sabato 21 aprile 2018

Mi hanno rotto le poesie - Clara Vajthó

Mi hanno rotto le poesie
le loro rime, le mie
l'appagamento
del verso riuscito
il godimento
per l'apprezzamento
critica, discussioni, teorie
quelle degli altri, le mie
quello che metto in campo
lo desidero e lo temo
ho scritto poco
vorrei aver scritto meno

martedì 17 aprile 2018

Santeria Reading & Open Mic Numero Tre

Terzo appuntamento con Santeria Reading e Open Mic. 

Ospite della serata: FILIPPO BALESTRA

Ogni mese il Reading di uno Slammer di prestigio scelto tra una selezione di artisti provenienti da tutta Italia in collaborazione con SLAM coworking.

Seguirà l'Open Mic di Santeria al quale chiunque può iscriversi qui nell'evento o mandando una mail alla pagina Facebook di Poetry Slam Lombardia. 
Possiamo ospitare otto-dieci temerari del microfono a serata che avranno cinque minuti nei quali il palco di Santeria sarà tutto nelle loro mani. 

Il vostro affezionatissimo moderatore: 
PAOLO AGRATI cederà il microfono all'incontenibile e incontentabile GIANMARCO TRICARICO


FILIPPO BALESTRA
Genova 1982: scrittore, poeta e perfomer, da anni porta le sue letture in giro per l'Italia. Organizza e partecipa a diversi poetry slam. Si occupa di editoria indipendente e fa Costola, rivista di racconti illustrati.

lunedì 16 aprile 2018

MACAO poetry SLAM round #3

E siamo alla terza sfida della stagione del MACAO Poetry SLAM!
Il Torneo di Poetry Slam di Milano

La poesia come non l’avete mai vista!
Un microfono, un palco. Un poeta e la sua voce. 

Una giuria scelta casualmente tra il pubblico che stabilirà la poesia e la performance migliore.

4 Gare e 6 Slammer per gara dai quali verranno scelti due finalisti ad ogni appuntamento che si sfideranno alla finalissima di Maggio.

Il tutto coordinato da due Maestri di Cerimonia: 
Paolo Agrati e Davide ScartyDoc Passoni

Cos'è un poetry SLAM?
https://it.wikipedia.org/wiki/Slam_(poesia)

In collaborazione con:
SLAM coworking
Poetry Slam Lombardia
LIPS - Lega Italiana Poetry Slam
Minamoro
Santeria Paladini 8

venerdì 13 aprile 2018

9 Poesie Normali per 21 Libri Unici /// YEAH Pigneto

DOMENICA 15 APRILE 2018

ore 19:00


YEAH!
PIGNETO MUSICA DISCHI CAFFE

presenta

"9 Poesie Normali per 21 Libri Unici"

Le Poesie Normali di Filippo Balestra incontrano le illustrazioni di Littlepoints…

Presentazione libro e reading + mostra espositiva delle tavole originali

Le illustrazioni delle poesie normali di Littlepoints...,
realizzate durante la residenza artistica nell'Atelier A di Apricale, vengono racchiuse in un libro d’artista autoprodotto.




    
Libro 13,5x17,5 cm - 21 pezzi unici
[Esterno: Copertina cartonata, rifiniture in stoffa, stampa a incisione.]
[Interno: tasche a soffietto, poster 29,7x42 cm, leporello 15x94 cm.]





mercoledì 11 aprile 2018

SGOMBRO || Nuovo Cinema Palazzo

Sgombro ritorna per la seconda stagione al Nuovo Cinema Palazzo.

La formula è sempre la stessa: un presentatore, una valletta, una serie di interventi da 5-6 minuti l'uno: un salotto intellettuale laico dal linguaggio comico, ironico e disperato.

Forse si ride, forse si piange pure.

● SGOMBRO ●
Una serata di varietà, un sabato al mese, in cui si esibiscono gli artisti più disparati.
Cinque minuti a intervento.
Non comici, mai tristi.


● INGREDIENTI ●

● EDULCORANTI ●

● CONSERVANTI ●

---------------------------------------------

• sottoscrizione consigliata 5 euro •
Al Nuovo Cinema Palazzo non si vendono biglietti e non esistono prevendite, quello che si propone è una sottoscrizione consigliata: una quota di complicità, solitamente di 5 euro, che in forma di autofinanziamento tiene in vita il laboratorio politico e culturale di questo spazio e contribuisce al lavoro degli artisti.

lunedì 2 aprile 2018

"9 Poesie Normali per 21 Libri Unici"

VOLUME
Dischi e Libri
Via Paladini 8, 20133 Milano
presenta

"9 Poesie Normali per 21 Libri Unici"

Le Poesie Normali di Filippo Balestra incontrano le illustrazioni di Littlepoints…

Presentazione libro e reading + mostra espositiva delle tavole originali

Le illustrazioni delle poesie normali di Littlepoints...,
realizzate durante la residenza artistica nell'Atelier A di Apricale, vengono racchiuse in un libro d’artista autoprodotto.
Libro 13,5x17,5 cm - 21 pezzi unici
[Esterno: Copertina cartonata, rifiniture in stoffa, stampa a incisione.]
[Interno: tasche a soffietto, poster 29,7x42 cm, leporello 15x94 cm.]

lunedì 19 marzo 2018

Okinawa Poetry Slam (Camogli - GE)

Sesto appuntamento con il poetry slam!
Questa volta ci spostiamo in quella perla ligure che è Camogli, per un poetry slam pomeridiano, organizzato in collaborazione con l'associazione Ochin Okinawa!

Luogo e orario diversi dal solito quindi, ma le regole non cambiano, son sempre quelle:

► Testi propri
► 3 minuti a testa
► No musica, no costumi, no oggetti di scena
► Vota il pubblico presente!

Pure i maestri di cerimonia son sempre quelli: Filippo Balestra e Andrea Fabiani

► Per candidarsi come concorrenti: mandare una mail contentente due poesie e una breve biografia a genovaslam@gmail.com

L'Okinawa Poetry Slam fa parte del campionato LIPS - Lega Italiana Poetry Slam.
Il vincitore accederà alla fase finale del campionato regionale in programma il 18 e 19 di maggio a Genova.

Pirata Poetry Slam

Quinto appuntamento genovese con il poetry slam!
In occasione della giornata mondiale della poesia, facciamo tappa alla storica Antica Vetreria del Molo, in collaborazione con Pirata Studio!
Le regole non cambiano, son sempre quelle:

► Testi propri
► 3 minuti a testa
► No musica, no costumi, no oggetti di scena
► Vota il pubblico presente!

Maestri di cerimonia: Filippo Balestra e Andrea Fabiani.

► Per candidarsi come concorrenti: mandare una mail contentente due poesie e una breve biografia a genovaslam@gmail.com

Il Pirata Poetry Slam fa parte del campionato LIPS - Lega Italiana Poetry Slam. 
Il vincitore accederà alla fase finale del campionato regionale in programma il 18 e 19 di maggio.


mercoledì 28 febbraio 2018

ZUGZWANG POESIA!

Il 4 marzo alle ore 11.00 tra le mura della preziosa Tipografia Elvetica di Capolago (Piazza Duttweiler), oggi Casa d'Arte Miler, cinque tra i migliori poeti della poesia italiana contemporeanea si incontreranno per letture e dibattito. A cura di Marko Miladinovic.


I poeti sono Filippo Balestra da Genova, Alessandro Burbank da Venezia, Sergio Garau da Torino, Francesca Gironi e Luigi Socci da Ancona. 



SEGUE APERITIVO.
______
Zugzwang ‹zùukzvaṅ› s. m., ted. [propr. «costrizione a muovere», comp. di Zug «mossa» e Zwang «costrizione»]. – Nel gioco degli scacchi, termine internazionale usato per indicare il fatto di dover muovere quando ciò costituisca uno svantaggio per il giocatore, in quanto ogni mossa di cui dispone altera la sua posizione in favore dell’avversario. TRECCANI

martedì 20 febbraio 2018

21 febbraio AUT AUT POETRY SLAM

Dalle 19: 🍺 Birrette, sbranelli, sprizzini a prezzi pop!
Alle 21: 🎤 Poetry slam
L'ingresso come sempre è gratuito
***************************************************************
Quarto appuntamento genovese con il poetry slam!
Teatro di questa tappa il palco libero e bello dell'Aut Aut 357
Le regole non cambiano:

► Testi propri
► 3 minuti a testa
► No musica, no costumi, no oggetti di scena
► Vota il pubblico presente!

Sempre quelli pure i due maestri di cerimonia, ovvero gli amici soci poetici:Filippo Balestra e Andrea Fabiani

►Per info: genovaslam@gmail.com


L'Aut Aut Poetry Slam fa parte del campionato LIPS - Lega Italiana Poetry Slam. Il vincitore accederà alla fase successiva del campionato regionale!

venerdì 16 febbraio 2018

Video - Trovare l'orientamento


Le parole le ha scritte Filippo Balestra
Le musiche le ha suonate Maria Boua
Il video lo ha girato Sieva Diamantakos per Blitzar Media

venerdì 26 gennaio 2018

COLLA #24

L’intruso arriva all’improvviso, stravolge piani, mette zizzania, sposta equilibri. A volte sparisce così com’è arrivato, a volte viene cacciato, a volte resta, inamovibile, trasformando l’ambiente circostante a sua immagine e somiglianza.
L’Intruso non è solo il titolo del racconto d’apertura di Colla 24, ma anche l’elemento ricorrente che, selezionati i sei testi per questo nuovo numero, è sorprendentemente emerso in metà di essi.
Francesco Formaggi dà all’intruso la forma di un personaggio di mezza età con gli occhi spiritati, la testa simile a un pallone e un taglio di capelli alla Mr. Been. Un uomo tanto mediocre quanto memorabile che, un giovedì come tanti, fa la sua comparsa nelle vite di nove amici uniti dal sacro rito del calcetto settimanale. Niente più sarà come prima.
Di intrusi è pieno il racconto di Filippo Balestra: intrusi con gli occhi a mandorla e macchine fotografiche al seguito, che invadono l’appartamento del protagonista, aggirandosi per le stanze come in visita guidata a un museo. Troppi giapponesi in casa, dieci, quindici forse, tutti precisini in fila, fotografano l’interruttore per la luce in cucina, un chiodo alla parete, cose così.
È molto più infima l’intrusione subita dal ragazzino al centro di Survivor (se state pensando alle Destiny’s Child, siete nel giusto), nel bungalow della colonia in cui viene spedito dai genitori. Ma la strada per la sopravvivenza passa dal superamento di prove come questa e il protagonista di Raffaele Cataldo ne uscirà più forte di prima.
Niente intrusioni, invece, negli altri racconti di Colla 24.
Elena Ghiretti bastano due brevi telefonate per raccontare, in Fate thailandesi, la fine di un’amicizia. Tre donne, un viaggio preparato nei dettagli per mesi, il traffico nevrotico dei Navigli, l’impegno improrogabile che fa saltare tutto.
In Perdere, di Alessandro Mazzarelli, alla vigilia delle elezioni per il sindaco di Roma, la crisi personale del protagonista scorre in parallelo con la crisi della sinistra italiana. Alessandro esordirà nei prossimi mesi con Elliot e questo racconto è il migliore antipasto che possiamo immaginare.
La vita di provincia e l’adolescenza sono al centro del pirotecnico Jenny si è spappolata la facciaFlavia Montecchi ci trascina tra binari del tram che sbucano nel nulla, cani che si chiamano come storiche band, anziane cicliste che pedalano come fossero impegnate in una missione di Grand Theft Auto.
L’illustrazione di copertina è firmata da PopLust e fa parte di una serie dedicata all’erotismo, che potete guardare e riguardare sulla sua pagina Instagram.
Che vi sentiate intrusi o meno, è arrivato il momento di andare alla scoperta di Colla 24.